BE RA DENTAL
Di Ravasio e Benedetti
Chi siamo
Il Laboratorio Odontotecnico Be Ra Dental Snc, di Ravasi e Benedetti, è specializzato nella realizzazione di protesi in fibra di carbonio, zirconio, ceramica pressata (faccette, integrale, disilicato di litio) e protesi mobile e combinata. Si eseguono lavori da files con scanner extra-orale e possibilità di ricevere files esterni.
I soci vantano una collaborazione trentennale con i migliori professionisti del settore e sono disponibili per eventuali spostamenti al fine di aiutare a risolvere ogni problema. Nel corso degli anni hanno seguito corsi di modellazione, ceramizzazione, digitale, fotografia in modo da mantenersi costantemente aggiornati sulle nuove tecnologie del settore.
Il laboratorio è attrezzato con macchinari all`avanguardia che comprendono forni per la ceramica pressata, fonditrice per pressofusione in Argon, saldatore Laser, Scanner digitale, software per la progettazione 3D. Integrata nel laboratorio una sala corsi dove periodicamente si invitano relatori o aziende per presentare aggiornamenti tecnici, teorici o novità per odontotecnici e/o odontoiatri. L`attenzione costante ai nuovi processi e alle tecnologie digitali, porta la struttura ad essere il partner ideale per i professionisti che vogliono ampliare l`offerta dei materiali e delle lavorazioni contenendo i costi.
Ceramica
Il laboratorio esegue lavorazioni in ceramica da 25 anni e da 15 anni di ceramica pressata. La ceramica pressata può essere impiegata sia nella tecnica di colorazione (press+stain) che nella tecnica di stratificazione (press+layer). Questo materiale è rinforzato con cristalli di leucite che raggiungono una granulometria inferiore a 4 micron, questi, conferiscono alla ceramica una struttura omogenea e un`uniformità della superficie dovuta alla compatezza che si ottiene con la tecnica di presso-fusione (press+stain).
La ceramica pressata impedisce un`abrasione eccesiva al dente antagonista perchè molto simile allo smalto naturale per durezza e densità. Questa tecnica, che passa dalla modellazione in cera, offre la possibilità di una prova funzionale ed estetica della morfologia direttamente nel cavo orale, con l`opportunità di apportare qualsiasi modifica e dà al paziente la visione della forma finale ed il controllo dell`occlusione.
La ceramica pressata permette anche di costruire elementi singoli integrali fino al primo premolare sempre sfruttando le caratteristiche elencate precedentemente con delle ottime chiusure marginali, il colore di questa ceramica ha un effetto camaleontico, si metamerizza molto bene e con dei piccoli accorgimenti dovuti all'esperienza pluri decennale, si riescono a mascherare anche i monconi scuri (vedi devitalizzazioni vecchie o traumi in genere).
Sicuramente è una tecnica completa e versatile che permette di realizzare: corone integrali, faccette , inlay, onlay e la possibilità di eseguire riabilitazioni completamente metal-free, combinando elementi in ceramica integrale e disilicato di litio.
Zirconio
Le moderne tecniche CAD-CAM rendono oggi possibile l`impiego dell'ossido di zirconio anche per la moderna odontoiatria estetica. L`ossido di zirconio è una ceramica avanzata dall`incredibile resistenza, possiede le caratteristiche ideali per la realizzazione di sottostrutture estetiche di corone e ponti nelle aree anteriori e posteriori, travate importanti fino a 4 elementi mancanti nei frontali. Esiste la possibilità di eseguire corone integrali solo caratterizzate in superfice oppure strutture rivestite in ceramica attraverso la stratifiazione o la pressata con ottimi risultati estetici.
Si può rivestire lo zirconio anche con il composito attraverso dei trattamenti specifici,sui lavori implantari unisce l`estetica del colore della sottostruttura al vantaggio dell`elasticità del composito.
Disilicato di litio
Il disilicato di litio è un materiale ceramico,che, grazie alle sue caratteristiche tecniche, può essere utilizzato per quasi tutte le lavorazioni. Più duro e resistente della classica ceramica feldpatica, raggiunge una resistenza alla flessione (caratteristica fondamentale) di 480 mpa, permette di eseguire ponti con un elemento intermedio su quasi tuita l'arcata dentale oltre a elementi singoli, faccette, intarsi , perni monconi.
E' possibile scegliere la translucenza in base ai grezzi e al tipo di moncone da ricoprire, si può fondere e colorare , fondere la sruttura e poi stratificare oppure grazie al digitale fresare per entrambre le lavorazioni, il risultato estertico è molto naturale, la precisione del manufatto è paragonabile a quella della tradizionale metallo ceramica ma l'estetica è migliorativa in quanto non esistono zone d'ombra al colletto ed il passaggio fra dente naturale e corone è impercettibile.
Compositi
Il composito è un materiale da rivestimento estetico che offre molte possibilità di lavorazioni. Oggi i compositi hanno raggiunto delle ottime caratteristiche tecniche: durezza, elasticità, traslucenza, ottima stabilità del colore, non ultima la riparabilità, vantaggio interessante che porta in casi particolari il professionista a richiedere questo tipo di materiale, anche perchè si può utilizzare per rivestire qualsiasi tipo di metallo, fibre, zirconio oppure per realizzare corone, faccette, inlay, onlay e con la tecnica della stampata si può provare il manufatto in cera per poi trasformarlo in composito mantenendo la stessa morfologia.
L`utilizzo del digitale da alla Be Ra Dental la possibilità di progettare e realizzare travate in fibra molto resistenti che rivestite in composito danno degli ottimi risultati esteticofunzionali: ideale su impianti, in caso di presenza di antagonisti in ceramica, e nei casi di bruxismo.
Caratteristiche tecniche:
  • Resistenza alla compressione 350 MPa
  • Resistenza trasversale (flessione) 130 MPa
  • Modulo di resistenza trasversale 7.400 Mpa
  • Stabilità del colore: ottima
  • Lucidabilità: elevata
  • Dimensione granulare: da 0.02 a 1 micron
Fibra di carbonio
La fibra di carbonio è un'alternativa innovativa per la realizzazione di sottostrutture , soprattutto nella realizzazione di barre per ALL ON FOUR o ALL ON SIX .
E' impiegata nell'industria aereospaziale, Formula 1 e nella costruzione delle barche.
Le sue caratteristiche sono : elevata resistenza, stabilità meccanica e microelastica (simile a quella dell'osso), shock absorption, capacità di legarsi chimicamente alle resine , assoluta biocompatibilità e leggerezza la rendono materiale idelae per la costruzione di barre avvitate.
Protesi Mobile
Un`apparecchiatura protesica può essere accettata dall`apparato stomatognatico solo se ne diventa parte integrante non solo dal punto di vista morfologico ma anche funzionale e biologico.
La protesi totale è completamente sostenuta dai tessuti (mucosa, connettivo e osso sottostante) sui quali è appoggiata. La costruzione di una protesi totale è molto complessa e richiede competenze che si ottengono in anni di esperienza.
La BE.RA Dental unisce all`esperienza una completa formazione ottenuta frequentando vari master dalla totale con denti in resina a quella con denti in ceramica personalizzati ed è in grado di realizzare qualsiasi tipo di protesi mobile:
  • Protesi mobile in resina rosa tradizionale (monocromatica)
  • Protesi mobile in resina rosa personalizzata
  • Protesi su mini impianti
  • Protesi su impianti con barre fresate
  • Protesi parziali con ganci metallici o estetici in nylon e/o acetalici rosa
Tutti i casi vengono realizzati seguendo un protocollo che permette di raggiungere risultati funzionali ed estetici.
Il laboratorio è attrezzato di strumenti di precisione come arco facciale e articolatore individuale, strumenti spesso utilizzati con ottimi risultati.
Digital
La scelta di Be Ra Dental per le tecnologie digitali è stata quella di utilizzare soluzioni affidabili proposte da un leader di mercato come la 3M. Di conseguenza dal 2008 il laboratorio fa parte del network `Lava Estetic Center 3M` che supporta gli aderenti con strumentazioni d`avanguardia, know how e servizi, mettendo a disposizione centri fresaggio certificati e integrati nelle soluzioni Lava.
Le principali strumentazioni che il laboratorio utilizza per il processo digitale sono: sistema a scansione Lava Scan ST e software di progettazione Lava Design 7. Un servizio che Be Ra Dental è in grado di offrire riguarda la tracciabilità dei materiali usati nel processo digitale. Alla consegna degli elementi protesici viene assegnato un codice specifico attraverso il quale il medico o il paziente possono visualizzare su un apposito sito le informazioni del materiale utilizzato.
Il laboratorio
L`ergonomia del laboratorio è condizione fondamentale per la qualità di lavoro del personale impiegato, la luminosità, l`ampiezza degli spazi, la libertà di movimento senza intralci e il posizionamento razionale delle apparecchiature contribuiscono alla qualità dei lavori offerti.
Il laboratorio Be Ra Dental si estende su una superfice di 300 metri quadrati di cui 200 di laboratorio e 100 di sala corsi e/o riunioni. E` dotato di attrezzature all'avanguardia per poter soddisfare qualsiasi richiesta di lavorazione:
  • Il saldatore laser che permatte di risolvere velocemente situazioni altrimenti onerose
  • La fonditrice a pressione in argon, per evitare l`inclusione di impurità
  • Sistemi di ingrandimento che permettono una precisione superiore
  • Forni per la pressatura della ceramica controllati e calibrati periodicamente
La duplicazione delle attrezzature più importanti, assicura una continuità di servizio senza intoppi: infatti l`intento della Be Ra Dental è di offrire un servizio completo in tempi ragionevoli sopratutto puntuali mantenendo sempre una alta qualità ad un prezzo adeguato.
Lo scanner e il software 3D sono la risposta alle nuove esigenze digitali di mercato, strumenti fondamentali di alta precisione che ci permettono di restare al passo delle nuove tecnologie.
La storia
La società viene fondata nel 1985 dai due attuali soci: Mauro Benedetti e Paolo Ravasio Paolo, in via Longo a Bergamo. Forti della decennale esperienza maturata precedentemente come dipendenti, iniziano un approfondito processo di formazione frequentando vari corsi: dallo sviluppo dei modelli di precisione alla conoscienza approfondita delle leghe (Rigatt. Lucchini) fino ad arrivare ai vari master in ceramica (Tanaka, Morandini, Furno, Pascetta). Insieme ad altri laboratori fondano nel 1986 il L.O.C. (Laboratori Odontotecnici Consorziati) per l`ottimizzazione degli acquisti.
L`aggiornamento costante li porta a frequentare vari corsi all`ISTAD di Rimini: protesi mobile (F.lli Ricci), protesi fissa (Artioli, Sgro, Turillazzi, F.lli Loreti), colore (Bepi Spina), fino ai corsi di modellazione N.A.T. (Dieter Scutz) dove il quarto grado si è svolto nella sede di Bensheim (Germania) e A.F.C.
Nel 2001 si trasferiscono nella sede attuale di Via Roma, 69 a Gorle (Bg), integrando nel laboratorio una sala corsi dove periodicamente invitano vari relatori o aziende per presentare aggiornamenti tecnici, teorici o novità per odontotecnici e/o odonotoiatri.